sabato 18 giugno 2016

La Massoneria porta la chiesa verso l'incontro con l'anticristo!

La Chiesa Massonica!

Riporto l'interessante articolo.


LA CONDIZIONE PER DIVENTARE VESCOVO!

Salvo rari casi, oggi si diventa Vescovo se si accetta di entrare a far parte della Massoneria ecclesiastica, di uno dei grandi gruppi della Massoneria ecclesiastica italiana. Nella schiera della Chiesa Nera.

Secondo i documenti e le rivelazioni di ex massoni, da decenni la Massoneria ecclesiastica ha occupato i posti chiave per governare la Chiesa e disporre secondo i propri disegni la gestione delle promozioni, le carriere, i ruoli. Per esempio, se la Congregazione dei Vescovi è guidata da Prelati massoni, tutti i nuovi Vescovi si individueranno tra i parroci e i frati ambiziosi del potere, pronti a vendersi l’anima pur di diventare Vescovi.


La Massoneria ecclesiastica come ogni struttura organizzativa, ha dovuto formarsi i futuri Sacerdoti, per poi inserirli nelle Curie, soprattutto nella Curia romana. Li fa salire in alto, verso cariche di spessore, fino ad occupare posti di rilievo. 

Molti dei giovani o seminaristi prescelti, vengono infatti ricompensati con la carriera ecclesiastica. Diversi Prelati che superano i settantanni hanno ricevuto la proposta dell’affiliazione massonica quando frequentavano il seminario, molti nelle università, tramite professori massoni incaricati di individuare e di selezionare gli studenti con spiccata intelligenza e l’ambiziosa sete di potere.

È accertato che diversi decenni fa i futuri Vescovi non venivano selezionati solamente all'interno della Chiesa, c’era un piano fin dal 1940 di introdurre giovani laici molto intelligenti ed ambiziosi all'interno della Chiesa per portarli in seguito a ricoprire cariche prestigiose. Si tratta di un mestiere, devono saper recitare il ruolo prestigioso, redditizio, carismatico, oltre la fortuna di diventare amico e confratello dei potenti, quelli che decidono promozioni e trasferimenti. 
Quelli che mettono a tacere gli scandali interni. Ed agiscono dietro una maschera…
Se da decenni la Massoneria ecclesiastica si è rafforzata notevolmente in tutte le sue componenti interne, oggi essa decide i ruoli più determinanti per la vita della Chiesa. Quindi già all'inizio del 1961 Prelati e Monsignori agivano con molta libertà per corrompere i seminaristi, distruggere la sana dottrina cattolica, operare un pieno sovvertimento teologico dentro la Chiesa. 
Sono promozioni che si pagano con l’obbedienza alla Massoneria, non più a Gesù Cristo. 
Ed è chiaramente un’obbedienza amata e desiderata da quanti cercano di fare carriera.
Volete mettere il prestigio di diventare Vescovo? 
Vescovi in carica avrebbero venduto l’anima al diavolo pur di ricevere attenzione da quanti selezionano i nuovi Vescovi da indicare alla Congregazione a Roma.

Viene affermato anche dai buoni Prelati: oggi la consacrazione dei nuovi Vescovi passa quasi sempre attraverso l’affiliazione massonica. Lo affermano non solamente visionando numerose scelte di Sacerdoti modernisti, eretici e, in diversi casi immorali, anche da altri aspetti.

Personalità di prestigio all'interno della Chiesa sono sicuri di questo e lo affermano. Quei Sacerdoti e in molti casi anche teologi, pieni di una forte ambizione e di minima spiritualità manifestata ovunque, sono sempre disponibili a qualsiasi compromesso per ottenere potere e ricchezza, fare carriera ed entrare in una congrega che protegge gli immorali. Se non hanno più Fede in Gesù Cristo, se hanno perduto l’identità sacerdotale e cristiana, se negano l’inferno, i diavoli e i peccati mortali, sono capaci di compiere qualsiasi immoralità, anche di tradire Gesù perché non Lo avvertono più nella preghiera. Sono in grado di compiere qualsiasi scelta immorale pur di avere successo e potere. Pronti a vendere l’anima al diavolo per fare carriera nella Chiesa, e sono molti quelli che sono già arrivati alla disperazione e portano con essi i fedeli che li seguono. Per molti Consacrati è oramai un comportamento abituale fare sesso con donne, uomini, giovani, o dire menzogne, compiere truffe, vivere in piena opposizione al Vangelo, inventare dottrine moderniste e calpestare i dieci Comandamenti, perché sono schiavi dei peccati e del loro propagatore, satana.

Per loro è diventato normale agire da immorali. E i Prelati corrotti sono numerosi, riescono con facilità a nascondere la doppia appartenenza e il tradimento a Gesù e al Vangelo, però suscita confusione a molti fedeli capire come riescano a tenere omelie e fare interventi spirituali. 
Si chiedono: se non hanno più Fede, come possono parlare di Gesù? Domande ingenue, ma la confusione è molta.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

L'unica cosa che l'articolo non riporta, curiosamente è il fatto che oltre ad essere iscritti alla massoneria ecclesiastica, ci vogliono parecchi soldini per arrivare alla vetta, ricordo che il vescovo di Padova, l'allora arcivescovo Matiazzo tentò la scalata e ricordo molto bene che si seppe che dovette tirar fuori molti milioncini per far ciò.

Notiamo in questo testo una data significativa 1961, guarda un po l'anno dopo che la S.S. Vergine a Fatima, disse non oltre il 1960 si poteva rivelare e rendere attuabile il segreto completo, ecco che da quel periodo invece la massoneria ha tirato fuori la testa prepotentemente, curioso no!
Allora possiamo giungere tranquillamente ad un conclusione tutti i prelati che sono eletti per volontà massonica, non hanno alcun potere, sulla chiesa di Cristo, non sarebbero neppure appartenenti alla chiesa di Cristo a tutti gli effetti, oltretutto non eletti con il vero rito lasciato da Cristo, ma temo che oggi giorno nessun sacerdote venga eletto con quel rito, anche perchè non era conosciuto.

Oltretutto possiamo ben capire, che genere di "fede" hanno portato avanti nel corso di questi decenni, molto modernizzata, dove Cristo non è più Dio, ma diviene un semplicissimo uomo, neppure profeta, tanto per non urtare gli amici massoni o gli attuali islamici e via di seguito, hanno letteralmente svuotato la fede Cristiana di tutto quello che era e rappresentava oggi,  la chiesa oggi si presenta come uno scheletro senza carne. E ovvio che i fedeli poveretti sbandati si chiedono come possono operare nell'apparenza verso cristo e poveretti ingenui dovrebbero sapere che satana è un abile ed astuto ingannatore, sa forgiare bene i suoi teologi, per convincere le masse, dobbiamo ricordare che la distruzione delle fede vien da lontano, da libri modificati, nel corso del tempo, da parole diverse, cambiate, ovvio che poi Cristo dovrà portare un Nuovo Vangelo Eterno come ho già scritto perchè quello che oggi c'è non è più il suo. Insegnano al popolo del mondo tante cose che appaiono vere e giuste ma sono un mix di cose non giuste e non vere.

La massoneria sta portando la chiesa verso il suo ultimo respiro, verso l'incontro con  l'anticristo!

Ora capisco perchè il Signore mi ha impedito per diverse volte, che entrassi in seminario, come non poteva sapere il marcio che si celava tra quelle mura, e ovviamente volendo altro per me, come penso anche per molti altri figli, li ha tenuti fuori, quindi dico a tutti coloro che per qualche strana ragione non sono riusciti ad entrare, non fatevene un cruccio, è un disegno, per salvarvi l'anima e anche in questo Dio dimostra il suo amore per noi. 

Ed è tutto molto chiaro perchè taluni santi affermavano che all'inferno finivamo molti vescovi e chissà quanti pontefici.